Riflessioni da “I quattro accordi” di don Miguel Ruiz

 

 “…qualunque cosa accada intorno a voi non prendetela personalmente…ciò che vi intrappola si chiama importanza personale, la tendenza a prendere tutto personalmente. Questa è la più grande espressione di egoismo perché ci spinge a credere che tutto sia riferito a noi…pensiamo di essere responsabili di ogni cosa. Io, io, io sempre io!

Nulla di ciò che fanno gli altri è a causa nostra. Ognuno vive nel proprio sogno, nella propria mente, in un modo completamente diverso da quello in cui viviamo noi. Quando prendiamo qualcosa in modo personale crediamo che gli altri sappiano cosa c’è nel nostro mondo e cerchiamo di imporre il nostro punto di vista sul loro.

Anche quando una situazione sembra estremamente personale, anche quando gli altri vi insultano direttamente, ciò non ha nulla a che fare con voi. Quello che dicono e fanno, le opinioni che manifestano, tutto segue gli accordi che hanno preso con se stessi…

…quando prendete le cose personalmente vi sentite offesi e la reazione è quella di difendere le vostre convinzioni creando conflitti. Rendete grande qualcosa che di per sé è piccolo perché avete bisogno di avere ragione e di dimostrare che gli altri ai sbagliano. Anche voi trasmettete le vostre opinioni e anche per voi vale il fatto che qualunque cosa facciate, qualunque emozione proviate, si tratta di una proiezione del vostro sogno personale, di un riflesso dei vostri accordi. Quello che dite e quello che fate, le opinioni che avete, tutto segue gli accordi che avete preso con voi stessi perciò non ha nulla a che vedere con me.

Non m’importa cosa pensate di me perché non prendo in modo personale le vostre opinioni…la vostra opinione non mi tocca perché io so ciò che sono e non ho la necessità di essere accettato…

Create un intero film nella vostra mente, un film di cui siete regsiti, produttori e protagonisti…il modo in cui lo guardate dipende dagli accordi che avete preso con la vita. Il vostro punto di vista è personale. E’ la vostra verità. Quinsi se vi arrabbiate con me so che state affrontando voi stessi. Vi arrabbiate perché avete paura e io sono soltanto un pretesto…

Se vivete senza paura, se amate, non c’è posto per quel tipo di emozioni…amate tutto ciò che vi circonda perché amate voi stessi e vi piace il vostro modo di essere…

Se vi dicono che siete meravigliosi non lo stanno dicendo a causa vostra. Sapete già di essere meravigliosi e non è necessario credere a chi ve lo dice. NON PRENDETE MAI NULLA IN MODO PERSONALE.

(dedicato alla persona che ieri mi ha portato via solo alcuni oggetti personali ma non ha intaccato il mio amore per tutto ciò che mi circonda, non ce l’aveva con me ma solo con se stesso/a, non si sarà arricchito col mio portafoglio o il mio computer, non sarà diventato/a migliore, dovrà ancora migliorare i suoi accordi con la vita, spero che almeno gli/le piaccia il libro che era nella borsa e che stavo leggendo “Nulla succede per caso)