Dedicato a…

Oggi il mio pensiero va a quelle persone per cui la Pasqua è un giorno come gli altri:

–          A chi è detenuto/a

–          A chi è malato/a sia a casa che negli ospedali

–          A chi è solo/a per qualunque motivo

–          A chi è dimenticato/a da tutti, anche da parenti e amici

–          A chi è emarginato/a per motivi di razza, di sesso o di fede religiosa

–          A chi lavora e a chi lavoro non ne ha

Vi accolgo nel mio abbraccio virtuale per regalarvi il mio calore, il mio affetto e la mia gratitudine in questo giorno che significa “passaggio” verso una nuova vita che vorrei augurare a ognuno di voi.

Annunci