Accadde…oggi: nel 1920 nasce Karol Woytila…una sua poesia per ricordarlo

Lo spazio necessario alle gocce della pioggia di primavera

 

Posa un attimo lo sguardo sulle gocce di fresca pioggia:

vedi, in essa concentra la sua luce tutto il verde

delle foglie di primavera

e cosìquasi tutte si addensano nelle gocce, traboccando

dai propri confini.

e anche se i tuoi occhi sono pieni di stupore

non puoi davvero aprire tutto il tuo pensiero

Invano cercherai d’acquietarlo, come un bambino destato dal sonno:

non rinunciare al bagliore degli oggetti, resta, caro

nel tuo stupore!

Parole inutili! Come non senti? Per sua virtù

sei così immenso nel chiarore delle cose

che devi cercare per esse, in te, uno spazio migliore.

Da www.poesieracconti.it

Annunci