Il misterioso potere che la bellezza emana di Tiziana Mignosa

Il misterioso potere che la bellezza emana

Obbedendo al misterioso richiamo

della bellezza

alla mia destra trovo un varco

-non d’uscita-

ma di respiro

Intensi attimi d’incanto

che il mio piacere nutrono d’un fiato

e intanto mi soffermo

a giocare coll’idea

di quanto generoso sia il desiderio

quando isole di cristallina acqua

sugli aridi deserti d’improvviso reca

E per un istante

sulla fantasia del dolce bacio

la catena sciolgo

e dal palo dell’incertezza

dove da sempre m’incateno

m’allontano

Ma l’acqua

non è mai la stessa

a volte nutre e altre non disseta

e spesso è grigio assolo

che stenta a mantenermi a galla nell’attesa

Inaspettato gusto

di sponde e desideri che si sfiorano

sorrisi a cuori e fiori

che intorno a me il rumore tacciono

mentre mi lascio fluttuare

sui sentieri verdi dell’incanto

Il misterioso potere che la bellezza emana

mi guida su una terra ignota

-che mi attrae-

tiziana mignosa

gennaio duemilatredici

Annunci