Archivio Mensile: aprile, 2013

Considero valore di Erri De Luca

Considero valore ogni forma di vita, la neve, la fragola, la mosca. Considero valore il regno minerale, l’assemblea delle stelle. Considero valore il vino finché dura il pasto, un sorriso involontario, la stanchezza… Continua a leggere

Vota:

Un altro giorno di Adele Libero

Sta annegando il giorno, dietro una lattea luce, d’un sole malato d’estate, che si precipita, inattesa. … In questo bicchiere bianco si rilassa la mia testa, s’addormenta, stranita, sognando un alieno. … Ma… Continua a leggere

Vota:

Annata ricca massaru cuntentu al teatro Maugeri di Acireale, recensione di Daniela Domenici

Teatro pieno in ogni ordine di posti per “Annata ricca massaru cuntentu” di Nino Martoglio che ieri pomeriggio è andata in scena al teatro Maugeri di Acireale. E’ l’opera più corale del grande… Continua a leggere

Vota:

La porta di Adele Libero

Ti toccherò, un giorno, porta del Tempo. Conterò i tuoi chiodi, gli scalini che ti precedono, gli eterni attimi prima dell’arrivo. … Senza invidie ti sfiorerò, né gelosie, né rimpianti, né stupidi ricordi.… Continua a leggere

Vota:

Firenze…una malia – vien via ‘unn’andà via con Riccardo Marasco, recensione di Fausta Spazzacampagna

Quando Marasco canta “Firenze bottegaia” (la canzone con cui ha dato inizio allo stupendo spettacolo di domenica pomeriggio al teatro Lumière) e arriva al verso “e già ne andavo fiero di esse nato… Continua a leggere

Vota:

Lettera aperta di un uomo ombra a Papa Francesco

Caro Papa Francesco, scusa il tu ma mi trovo meglio. Io sono ateo, ma la tua elezione, non so perché, mi ha entusiasmato e mi sei piaciuto subito. In questi giorni nei giornali… Continua a leggere

Vota:

Radici di Adele Libero

E’ come avessi in te le mie radici e i cuori nostri fossero uno solo, le cellule dei corpi insiem legate nel valzer dell’amore rinsaldate … Così scolpisce il corpo questo amore, che… Continua a leggere

Vota:

Augusta, sacra e venerabile seconda puntata…

Quasi 2 anni fa ho scritto questo post http://nutrimente2.wordpress.com/2010/08/03/ma-la-stazione-di-augusta-e-in-italia/ stamattina mi sono trovata di nuovo alla stazione di Augusta e, purtroppo, mi sono resa conto che niente è cambiato in positivo ma solo… Continua a leggere

Vota:

Perché i fiorentini non usano mai il passato remoto?

“(Martin): Perché i fiorentini non usano mail passato remoto?…eppure si vantano di parlare il migliore italiano…(Elena): è un fatto culturale…in questa città tutti viviamo in un passato prossimo perché quello che è accaduto… Continua a leggere

Vota:

  • categorie – argomenti

  • articoli recenti

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sito e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

    Unisciti ad altri 933 follower

  • Follow daniela e dintorni on WordPress.com
  • flag counter

    Free counters!

  • le/i mie/i followers

  • classifica articoli