Il bisogno della luna di Lady P

il bisogno della luna

C’è un buco bianco

nei pensieri

questa sera

sembra arrivare

da confini sconfinati

di terre rosse

e cantilene stanche

o gioie immense

da non contenere

un buco bianco

trapano di vite

con gli occhi in su

stupore meraviglia

solo per quel fatidico miraggio

di un punto più vicino a questo mondo

e ai desideri che lanciamo in aria

stupida folla con la bocca aperta

davanti ad un quattordici per cento

di luna in più

di quel percorso ambiguo

tra luce e buio che fa immaginare

è solo un buco tondo nella notte

soltanto all’imbrunire si vedeva

la valle con i suoi crateri stanchi

di non avere vita nei paraggi

e gli occhi fissi sul nostro pianeta

invidia di un curioso brulicare

immersa nel silenzio come sempre

assente di un respiro qualsivoglia

e noi

protagonisti della vita

col naso in su

senza capire nulla

nel pozzo nero di una scia imbecille

senza capire che quei nostri sogni

se solo li sapessimo afferrare

li mastichiamo già su questa terra

e non hanno bisogno della luna