“Il sole a dicembre” di Santina Gullotto

Digital Camera

Pallido e freddo, il sole a dicembre…

E’ sbiadito il colore del giorno,

tra le nuvole minacciose e un po’ scure

è ormai  persa la gioia del cuore.

E’ nell’aria profumo di festa,

un profumo che ha perso il sapore,

il sapore della gioia che passa

per lasciare posto ad altro dolore…

Ormai stanco d’intemperie ogni giorno,

anche il tempo selvaggio e crudele,

manipolato dall’umano incosciente,

punisce ogni essere ed ogni creatura…

Dio ci ha dato un mondo perfetto,

ma l’umano che cosa ne ha fatto,

ha distrutto il sano equilibro

senza coscienza, senza rimorso…

E, ritorna il sole a dicembre…

Tra le nuvole scure sui monti,

i suoi raggi delicati e sfuggenti,

ridaranno calore al tuo cuore.

Cerca ancora di non soffrire,

torna ancora una volta a gioire,

spera nelle piccole e semplici cose

d’eguale  valore, di un diamante autentico e vero