“Quell’ultimo battito d’ali” di Santina Gullotto

Digital Camera

dedicata a Chicco andato via per sempre

Nel buio s’intesse e si forma,

si colora alla luce del sole,

a volte tra spine e tra rovi,

a volte su morbidi prati fioriti,

il freddo pungente d’inverno,

tra l’arsura della calda estate,

tra primavere di fresche e dolci giornate,

al tepore dell’autunno, dai tenui e caldi colori…

 …

E’ così che passa la vita,

tra grandi e piccole, gioie e dolori…

A volte cammini in discesa

ma più dura e poi la salita,

tra strade asfaltate e pietrose

è così che vivi la vita…

 …

Non smetti mai di sperare,

non smetti mai di cercare,

quale sia la cosa più giusta,

e quando arrivi al confine,

quel sipario si chiude …

Su quell’ ultimo battito d’ali.

 …

Non è ,quella la fine, proprio lì inizia

il tuo volo, quello che da sempre sognavi,

l’ ingiustizia sarà solo un ricordo,

il dolore un sogno lontano…

Se ci credi avrai la tua gioia

e tutto ciò che ti serve nessuno,

te lo potrà togliere mai…