“Prima lezione di lingua russa – Первый урок русского языка” di Daniela Domenici

prima lezione di russo

Più di quarant’anni fa, per l’esattezza il 24 novembre 1971, a Firenze, nel quartiere Isolotto, presso la scuola media “E. Barsanti” venne inaugurato il primo corso sperimentale, gratuito, pomeridiano ed elementare di lingua russa aperto a tutti e tenuto dalla prof.ssa Giulia Di Milia.

Questa docente era laureata in russo ma insegnava lettere in quella scuola; le venne il desiderio di proporre quel corso per non dimenticare la lingua in cui era preparatissima anche perché, dopo la laurea, aveva lavorato come interprete alla Fiat e la preside dell’epoca accettò.

Io avevo appena lasciato quella scuola e frequentavo il primo anno del liceo scientifico; decisi d’iscrivermi insieme ad altre persone di varie età piene d’entusiasmo per questa nuova esperienza.

Durante l’anno la prof. Giulia, che è poi diventata la mia più cara amica, mise alla prova quello che avevamo imparato fino a quel momento con un saggio pubblico, sempre a scuola, in cui ci fece cantare “Notti moscovite – Подмосковные вечера”.

Alla fine dell’anno scolastico eravamo rimaste solo…in due e ci iscrivemmo, l’anno seguente, al secondo corso di Giulia, imperterrite e convinte di proseguire nello studio di quella lingua così difficile ma anche assolutamente affascinante.

All’università di Catania, poi, ho scelto come seconda lingua di laurea, dopo l’inglese, il russo che non ho, naturalmente, mai potuto insegnare.

Oggi, più di quarant’anni dopo, una grande, ineffabile emozione: la settimana prossima inizierò a tenere, per la prima volta da docente, un corso elementare, gratuito e pomeridiano di russo aperto a tutti nella scuola media in cui sto insegnando che è molto vicina a quella dove Giulia mi fece innamorare di questa lingua e, poi, della sua letteratura.

Dedico questo corso alla sua memoria.

Annunci