“Capricci di luna” di Lady P

1977169_447550752042627_2021005883_n

Schiaffi di vita sugli occhi

e ciglia fragili

come una diga crollata.

Urla

silenziosissime

o assenti

come volare in playback

Sensi

che prepotenti si affacciano

alla finestra del nulla

brandendo pelle avvampata

e risate

È una battaglia

contro il passare degli anni

che ci vorrebbe appannati,

un corpo a corpo

con sciabolate di sogni

testardi

Il tempo è un pugno di ferro

e noi capricci di luna

che lo sfidiamo incoscienti

o troppo saggi