Accadde…oggi: nel 1745 nasce Maddalena Sirmen

sirmen

(dal mio libro “Note di donne”)

Maddalena Sirmen, nata il 9 dicembre 1745 e morta il 18 maggio 1818, è stata una compositrice e una violinista italiana.

La Sirmen nacque a Venezia da genitori diventati poveri, nobili per nascita. Iniziò i suoi studi in un orfanatrofio, in cui s’insegnava anche musica, all’età di sette anni. Durante i quattordici anni dei suoi studi all’orfanatrofio alla Sirmen fu dato occasionalmente il permesso di partire per studiare con il celebre violinista e compositore Giuseppe Tartini nella speranza che potesse sviluppare la capacità tecnica ed emotiva richiesta a una donna ambiziosa.

Sperando che lei suonasse il violino professionalmente sulla scena classica europea quasi interamente dominate dagli uomini Tartini pagò le sue tasse scolastiche per le lezioni musicali all’orfanatrofio. All’età di ventuno anni la Sirmen ricevette il diploma di musicista all’orfanatrofio e le fu dato il permesso di proseguire la sua carriera musicale fuori da Venezia.

La Sirmen si sposò col celebre violinista Ludovico Sirmen nel 1767; i due iniziarono a viaggiare insieme nello stesso anno.

Sebbene ci siano poche testimonianze del loro rapporto pare che lui abbia incoraggiato la carriera di Maddalena rispettando le sue composizioni e abbia apprezzato la sua carriera da solista di successo. La Sirmen ebbe presto la reputazione di essere una delle più brave e famose violiniste e compositrici che avessero mai insegnato in un orfanatrofio veneziano. Ebbe forse un ancora maggior successo come compositrice. I neo sposi eseguirono, a Parigi il 15 agosto 1768, un concerto per due violini di cui erano coautori. Nel 1771  Londra fece il suo debutto il suo “Concerto sul violino” che non ebbe buone critiche. Le sue composizioni mostravano il violino in tutta la sua brillantezza virtuosistica nella tradizione dinamica eppure ristretta della prima tradizione classica.

Opere

“Six Trios a deux violins et violoncello oblige”

“Six Quartettes a deux violins, alto, et basse”

“6 Duets for 2 violins, dedicated to the Duke of Gloucester”

“6 Concertos for violin with accompaniment for oboe, 2 horns & strings”

“Six Sonatas a deux violins”

“Six Concertos adapted for the Harpsichord by Signor Giordani”

 

Annunci