Accadde…oggi: nel 1869 nasce Maria Pezzè Pascolato

220px-Maria_Pezzé_Pascolato

https://ilcalendariodelledonne.wordpress.com/le-donne-nate-a-venezia-women-born-in-venice/

Maria Pezzè Pascolato (Venezia, 15 aprile 1869Venezia, 22 febbraio 1933) è stata una pedagogista, scrittrice e insegnante italiana.

Biografia

Figlia di Alessandro Pascolato (1841-1905) e Francesca Restelli (1841-1896). Il padre fu un importante esponente della vita culturale e politica veneziana, infatti fu professore alla Regia Scuola Superiore di Commercio e nel 1878 entrò anche nel consiglio comunale, iniziando una carriera politica che sfocerà con la nomina a ministro. Anche la madre fu una persona attiva nella società veneziana e fonderà la sezione veneziana della Croce Rossa. Maria si formerà all’Università di Padova dove si laureò in Filosofia e Lettere. Nel 1891 si sposa con Luigi Pezzè si trasferice a Poppi (Arezzo). Torna a Venezia nel 1896 a causa della fine del matrimonio. Molto attiva in campo educativo e sociale, il Comune le affiderà prima la direzione del servizio ispettivo delle scuole, poi l’organizzazione dei corsi e della biblioteca del nuovo Istituto Professionale femminile comunale “Vendramin Corner” (1898), quindi nel 1904 fu ispettrice generale onoraria degli asili infantili veneziani. Fu anche la fondatrice della prima Biblioteca per ragazzi in Italia.

Fu inoltre membro dell’Ateneo Veneto e docente di lingua italiana all’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Tradusse dall’inglese opere di John Ruskin, Thomas Carlyle, Henry David Thoreau, e sua fu la prima traduzione in italiano delle fiabe di Hans Christian Andersen, per la quale ricevette l’elogio del Carducci[1]. Fu anche autrice di romanzi per ragazzi e poetessa nel vernacolo veneziano.

Convinta interventista all’epoca della grande guerra, contribuì alla propaganda bellica con il breve volumetto Piccole storie e grandi ragioni della nostra guerra. Aderì poi al Fascismo, assumendo importanti incarichi nelle attività socio-educative del regime come delegata dell’Opera Nazionale Maternità Infanzia.

Prima Biblioteca per ragazzi d’Italia

Venne inaugurata il 5 maggio 1926 in dei locali di Palazzo Orseolo per volere di Maria Pezzè Pascolato.

Nel 1930 la biblioteca viene trasferita al Palazzo Reale, vicinissimo alla Biblioteca Marciana, e li resterà fino alla chiusura nel 1938.

L’idea della biblioteca per ragazzi nasce in Maria durante un viaggio a Boston, durante gli anni 20, dove vedrà le Children’s rooms nelle biblioteche dedicate agli adulti. Così una volta tornata in Italia riproporrà questo modello.

La biblioteca era destinata a bambini tra i 6 e i 14 anni, e aveva lo scopo di educare al bello e all’importanza di apprendere attraverso il gioco.

La sala di lettura aveva tavolini ottagonali, misurati sulla statura media dei ragazzi, uno splendido lampadario di Murano, ed erano anche presenti numerosi giocattoli usati per introdurre i ragazzi ai libri.

Prima di toccare i libri i bambini erano accompagnati a lavare le mani ed era anche severamente proibito inumidirsi le dita per girare le pagine perché considerato antigenico.

I libri erano disposti a scaffale aperto ed ordinati per le diverse classi di età e per argomento.

Fondo Biblioteca dei ragazzi Maria Pezzè Pascolato della Biblioteca Civica di Mestre

La biblioteca dei ragazzi aperta nel 1926 e attiva per 12 anni inizialmente era formata da 2000 volumi. Dopo la chiusura si persero le tracce del fondo anche per colpa della Seconda Guerra mondiale. Nel 2008 vennero recuperati 638 volumi dai depositi di Noale della Biblioteca Civica di Mestre VEZ. Nel 2010 è partito il lavoro di spolveratura e di catalogazione che rese di nuovo disponibili i libri dopo 74 anni. I libri non sono più nella biblioteca dei ragazzi ma a disposizione per gli studiosi.

Opere

Le opere tradotte

  • Venezia Ruskin J., Ed.G. Barbera. Più di un parametro tra cognome e autore specificato (aiuto)
  • Quaranta novelle Andersen H.C., Ed. Hoelpi. Più di un parametro tra cognome e autore specificato (aiuto), 1923
  • Le novelline Ruskin J., Ed. Hoelpi. Più di un parametro tra cognome e autore specificato (aiuto)
  • Gli eroi Carlyle Thomas, Ed. Barbera.

Wikipedia

http://www.treccani.it/enciclopedia/maria-pascolato-pezze_(Dizionario-Biografico)/