Anche Marilena Viola si diverte con le desinenze discendenti da -uglia ad -aglia ma…in dialetto!!!

-la-nonna-sta-alacremente-ricamando-il-corredo-per-lignara-nipotina-di-fronte

Dissa ‘a nunna!!

“….Mparati a guglia
ch’è l’usu d’a Puglia,
è accussi’ ca ti vogliu
Janca comu nu fogliu!!
……..
Che è mo’ ‘stu sbadiglio?
Ma….mo’ cchi’ tti piglio!!!!!!!
Nun poi fari meglio???
Sto cca’ ca ti veglio!!!!!
………………
Cci vo’ lu serraglio!
Pigghjasti n’abbaglio!!!!!!”

(Nessuna traduzione …ammessa in italiano perché….. dobbiamo gustare altri suoni,altri dialetti!!)

Annunci