“Esodo” di Antonella Ruggiero

esodo-di-massa-dei-curdi-dalla-siria-in-100-mila-hanno-passato-il-confine-con-la-turchia

Passi stanchi ingoiano ruvidi sentieri, bagnati di sangue e sudore . Schiene curve, a trasportare ciò che della loro vita rimane . Si trascinano lenti ,come serpi uscite dai rovi al primo sole . In silenzio ,ormai arresi al destino, senza la forza neanche di imprecare.

E tra le orme grandi , lasciate dietro a seccare , quelle più piccole di un bimbo solo che ancora nn sa contare ma capisce che quei passi sono tanti e non lo porteranno di certo al mare .

Con lo sguardo spento , smarrito che non conosce più sorriso . Inciampa , cade, si rialza , si guarda intorno con il braccio teso a cercare la mano della mamma che non gli può più dare .

E pensa impaurito ” se questo è un nuovo gioco , non ho più voglia di giocare ” .!

Annunci