“L’altra lei” di Antonella Ruggiero

12081360_194756930856297_102277203_n

Scucio piano piano questa pelle che mi copre…me la sfilo dalla testa …la stendo sopra un filo e la lasciò asciugare…rattoppo tutti i buchi ..e la stiro a vapore

troppa grandine ha dovuto sopportare

la maschera dal viso è l’ultima a cadere …

le vedo queste vene che fluttuano il mio sangue e il cuor che batte ubriaco, che si ferma e poi riparte…

ecco…ora sono svuotata di me stessa …

l’altra è troppo complicata e mi fa tanto star male…

ora che son sola posso finalmente riposare…

Annunci