“La notte” di Antonella Ruggiero

donnafoulardred

Il gelo taglia la mia carne , penetra le ossa…mi copro ma non passa.

Il sole ,stanco, è andato a riposare portando via con sé luce e calore !

La notte ladra ha rubato  i colori , l’ azzurro del mio cielo, il verde di quel prato. il bianco del sorriso, il rosso della rosa che mi hai dato .

Sogghignano beffarde le sue ombre danzando dietro l’uscio della porta !

Mi giro ,nel silenzio del mio niente, aspettando te….DOMANI !!!

Annunci