Il mio primo testo teatrale, di Daniela Domenici

Empty Stage --- Image by © William Whitehurst/CORBIS

…oggi è un giorno speciale, è il solstizio d’inverno ed è l’ultimo giorno del mio segno, il sagittario…
ho scelto proprio questo giorno per darvi un annuncio che farà piacere a chi mi segue con affetto da tempo, prima però un piccolo incipit…
sono andata a teatro, per la prima volta, a 14 anni, ricordo ancora, dopo 54 anni, cosa mi ha emozionato “Strano interludio” con Luigi Vannucchi e Sergio Fantoni…
da quel giorno il teatro mi è entrato nel sangue e ha fermentato….
qualche anno fa , memtre ancora vivevo in Sicilia, ho iniziato per gioco a fare la recensora teatrale e pare che abbia funzionato bene…
da quattro anni lo faccio anche in alcuni teatri fiorentini…
il mio vero sogno nel cassetto, però, è essere regista teatrale ma, soprattutto, scrivere un testo per il teatro…
ecco, il nuovo genere su cui mi sto cimentando, dopo i saggi, la filastrocca, l’enigmistica e la poesia, è un testo teatrale che ha iniziato a prendere forma lentamente…