Pensiero sulla bontà di Omraam Mikhael Aivanhov

MANI-ROSA-BIANCA

« Quante volte esitate a manifestare la vostra bontà dicendo a voi stessi che nessuno apprezzerà il vostro gesto: gli esseri umani sono ingrati e anche cattivi, quindi non vale la pena cercare di far qualcosa per loro. Ebbene, ecco un modo di pensare molto dannoso, poiché vi paralizza in ciò che avete di meglio.

Avete fatto del bene a qualcuno e non solo non siete stati ricompensati, ma siete stati anche traditi? È possibile, ma la vostra condotta non deve dipendere dall’atteggiamento degli altri. Fate il bene e non aspettatevi niente; contate solamente su Colui che vede tutto, che sa tutto. Lui solo può apprezzare le vostre azioni buone e generose. È dunque da Lui che verrà la ricompensa, e in una forma diversa da quella che vi aspettavate.

Forse sarete più sani, più forti, più saggi, più felici: non è forse questa la ricompensa migliore? »

Annunci