“Oltre” di Antonella Ruggiero

14908250_394434260888562_7150331117547453739_n

Mi arrampico tra gli archi

e le solide colonne di queste mille stanze.

Adoro percorrere gli ultimi gradini,

preludio della sommità di questo spazio

che mi comprende e mi compone .

Tra sguardo e mente

una piccola stanza, semplice e spartana,

un uscio, quattro mura colorate,

una croce di legno,

al centro un ‘alcova di piume

chioccia di sogni .

Di lato una finestra tonda

il terzo occhio che da sul mondo,

sulla vita che scorre

e le stagioni che si susseguono lente,

sospinte da uno zefiro dolce

tra buio e luce,

sole e fiocchi di neve.

Mi sporgo e guardo oltre l’ infinito

tra apolidi venti

lascio volare briciole di me

e frammenti di stupore .

 

Annunci