desire, di Lady P

untitled

Fuoco sottile

sul pavimento dell’anima

scalda appena

ma freme

a dispetto del freddo

là fuori

tremo

a percepire la pelle

e quel suo tocco deciso

ma lieve

gioco di sangue

questa miscela di essenze

ed il profumo di noi

uno scalino alla volta

ad inebriare l’olfatto

spilli sottili

premono timidi e forti

quasi folletti insidiosi

di fantasie sottopelle

sale

quel tuo calore testardo

fantasticando deliri

da accovacciare nel grembo

come una piena promessa

e lontana

mille

milioni di bollicine

in fila come soldati

a tracimare le vene

e risalire il cervello

di quel vapore invitante

e così denso

da morderlo

Annunci