Pensiero del 27 gennaio di Omraam Mikhaël Aïvanhov

untitled

“Non lamentatevi mai pensando che il destino si accanisca contro
di voi; e non crediate nemmeno che con una vita facile e tranquilla, sareste più felici. No, con una vita facile, tranquilla, stagnereste: tutto qui. Se volete avanzare e rendervi utili, dovete considerare le cose diversamente. Interrogate la Natura e vedrete quali risposte vi darà.
Supponete di voler scalare una montagna. Credete di poter raggiungere la vetta se la montagna fosse liscia? No, non potendo
aggrapparvi da nessuna parte civolereste. Sarà grazie alle asperità se riuscirete a issarvi fino in cima. Quante volte v’è
l’ho detto! L’Intelligenza cosmica ha lasciato ovunque nell’Universo degli indizi, dei segni per aiutarci a trovare il
cammino, per mostrarci come avanzare, come lavorare; ma coloro che non hanno mai imparato a decifrare quei segni non scoprono nulla: si accontentano di subire e di lamentarsi.”

Annunci