carezze, con tautogrammi, di Daniela Domenici

Corpi che chiedono carezze con

silenziosi, suadenti segnali

ineffabili, inequivocabili

se si sa

la loro lingua

Advertisements