accadde…oggi: nel 1896 nasce Mary Tibaldi Chiesa, di Silvio Berardi

Prima donna eletta tra le fila del Partito repubblicano, Mary Tibaldi Chiesa, nel corso di tutta la sua attività politica, rimase sempre fedele agli ideali mazziniani e cattaneani ereditati dal padre Eugenio Chiesa, punto di riferimento della sua esistenza. Europeista e mondialista, riteneva indispensabile il superamento della dimensione statale e l’istituzione di una federazione internazionale, idonea a offrire adeguate risposte alle nuove esigenze dei popoli. Le scelte compiute dalle grandi potenze, al termine del secondo conflitto mondiale, non la convincevano poiché impedivano all’Onu di divenire il primo nucleo di un’Assemblea costituente mondiale, nella quale avrebbero dovuto sedere i rappresentanti della società civile.
Certa dell’impellente necessità del disarmo universale, confidava nelle capacità delle donne, che potevano stimolare, con il loro impegno politico, i mutamenti istituzionali. Positivista per formazione, considerava la ricerca scientifica una inesauribile fonte di progresso.
Scrittrice per ragazzi e protettrice in Parlamento dei diritti dell’infanzia, fu anche un’apprezzata musicista.

https://www.francoangeli.it/Ricerca/Scheda_libro.aspx?CodiceLibro=1792.184

https://it.wikipedia.org/wiki/Mary_Tibaldi_Chiesa

http://www.summagallicana.it/Emblemata/Proverbi/Tibaldi%20Chiesa%20Mary.htm

Annunci