gioco linguistico con la parola “spina”, di Daniela Domenici e di Lady P

Oggi con la parola SPINA voglio giocare

e sui suoi “derivati” un po’ scherzare…

della regina dei fiori è un elemento importante

che con lei diventa un po’…scostante!!!

Se un’abatjour accendere dovremo

di una spina nella presa bisogno avremo…

Dei pesci le spine sono la colonna vertebrale

ma se non si sta attenti mangiandoli ci si fa male…

Qualcuno di voi sa cos’è la SPINETTA?

non certo una SPINA che ha…fretta

ma uno strumento musicale

al clavicembalo un po’ uguale…

come SPINETTA è di SPINA un falso diminutivo

anche SPINONE ne è un falso accrescitivo

perché è un cagnolone

di grossa dimensione.

E mi bevo un bel boccale

di birra alla SPINA

che non mi farà alcun male

ma renderà questa filastrocca  più…sopraffina!!!

……………………….

Un’altra parola con cui puoi giocare

È proprio la spina…senza farsi male

Perché derivati ne ha molti davvero

Qualcuno leggero qualcuno più altero

Se sulla regina di fiori ti appare

Dà un tono scostante…ma la puoi giocare

Se cogli una rosa sta attento che punge

Ma tanto profumo alla vita ti aggiunge

E se verso sera hai bisogno di luce

La spina alla presa la mano conduce

Nel pesci sorreggono poi la colonna

Ma toglile a cena se inviti una donna !

Se adori la musica e un po’ sai suonare

Con una spinetta ti puoi misurare

Che del clavicembalo è stretta parente

Per poter creare un accordo suadente

…Con gli accrescitivi vogliamo giocare?

C’è qui lo spinone che puoi coccolare,

un cane bellissimo e tanto affettuoso

che fa compagnia e che ti allieta il riposo

Se poi preferisci incontrare gli amici

seduto ad un tavolo a gozzovigliare

tu offri una spina…e saranno felici

che con una birra li voglia allietare!

Annunci