Firenze diventa “la città dei lettori” (e delle lettrici, aggiungo io. che siamo anche di più)

Comunicato stampa

Dal 4 maggio vivi un evento e porti a casa in omaggio un grande libro

Firenze diventa “La città dei lettori”

Firenze, 29 aprile – I grandi libri ti aspettano, dove non te li aspetti: è questo il claim de La città dei lettori, il progetto che da giovedì 4 maggio trasformerà Firenze in un paradiso per tutti gli appassionati di letteratura e narrazioni. Fino al 27 settembre, presso diversi spazi aderenti all’Estate Fiorentina, sarà possibile partecipare ad eventi culturali, concerti e aperitivi e portare a casa in omaggio uno dei capolavori che hanno fatto la storia: dai classici della letteratura internazionale, alle narrazioni che hanno scalato le classifiche di vendita italiane, dalle opere di grandi autori sudamericani alla creatività francesi, senza perdere il gusto per alcuni saggi sulla lingua italiana e sulla storia. 

L’idea parte dall’associazione culturale Wimbledon, e propone un cartellone di 12 appuntamenti in vari luoghi della città. Partenza dal Bistrot Santa Rosa (Lungarno di Santa Rosa). I libri saranno distribuiti gratuitamente ai partecipanti, uno a testa, fino ad esaurimento della fornitura della serata, che sarà di cento libri ad appuntamento, con dieci titoli a serata, da Arthur Rimbaud a Julio Cortázar, da Jane Austen a Luigi Pirandello, passando per le nuove narrazioni di Amelie Nothomb e alle passeggiate letterarie insieme a James Joyce o Claudio Magris. Ogni appuntamento offrirà ai lettori titoli diversi tra cui scegliere e dedicarsi piacevolmente.

All’interno, una frase indicativa sul senso della condivisione della cultura e della lettura, che diventerà simbolo dell’iniziativa. Verrà poi chiesto, a chi riceverà il libro, di inviare una breve recensione della sua lettura che verrà pubblicata sul sito dell’iniziativa www.lacittadeilettori.it, e condivisa tramite social network.

I colleghi della stampa sono invitati a partecipare alla

CONFERENZA STAMPA

Mercoledì 3 maggio, ore 11.00,

presso la Sala Barile di Palazzo Panciatichi,

via Cavour 4, Firenze

 

Interverranno:

 Eugenio Giani, presidente del Consiglio Regionale;

Gabriele Ametrano, presidente di Associazione Wimbledon;

un rappresentante del Comune di Firenze.

 

Vi aspettiamo!

Annunci