1 maggio: san Giuseppe lavoratore, in rima baciata, di Daniela Domenici

Il 1 maggio, si festeggia san Giuseppe lavoratore

il padre, sulla terra, di Gesù nostro Signore

anche il 19 marzo a lui è dedicato,

è un santo davvero molto amato.

Di tutti i papà è il santo patrono

perché ha saputo ben custodire il dono,

Gesù, che Dio con un sogno gli ha annunciato

e a cui lui, subito, con umiltà, si è prestato.

E’ il santo patrono, dal Vaticano II riconosciuto, di tutti i lavoratori

soprattutto degli economi, dei carpentieri e dei legali procuratori

ma lo è anche di colui che è moribondo…

…Giuseppe, in ebraico, vuol dire “aggiunto”.

Annunci