accadde…oggi: nel 1771 nasce Laskarina Bouboulina

Laskarina Boubolina fu la comandante di una nave e una capitana rivoluzionaria che combatté con successo nella guerra di indipendenza greca contro gli Ottomani. Laskarina nacque nel maggio 1771 durante la visita di sua madre a una prigione di Costantinopoli: era la figlia di un capitano navale greco che era stato incarcerato e separato dalla sua moglie incinta durante un colpo fallito contro l’impero ottomano.

Dopo la morte di suo padre Laskarina andò a vivere con sua madre nell’isola di Spetses e là si sposò sue volte, entrambi i mariti di famiglie abbienti. Usando il denaro che aveva ricevuto da queste due relazioni costruì quattro navi incluso l’Agamennone, uno dei più grandi vascelli del tempo. Bouboulina divenne l’unica donna a unirsi a “Filiki Etairia”, un movimento rivoluzionario greco che progettava di cacciar via l’impero ottomano.il 13 marzo 1821, 12 giorni dopo che il gruppo aveva iniziato la propria guerra d’indipendenza, Laskarina pose la prima bandiera rivoluzionaria del conflitto sulla sua isola di Spetses.

Il 3 aprile Spetses si unì alla rivoluzione seguita dale isole di Hydra e Psara. Comandante ora di otto navi Laskarina si unì all’assedio della fortezza ottomana a Nafplion. In seguito attaccò Monemvasia e Pylos spendendo quasi tutto il suo vasto patrimonio solo nei primi due anni della guerra che si rivelò poi di successo che vide la creazione dello stato greco.

Quando la Grecia divenne frammentata in fazioni Laskarina fu arrestata due volte prima di essere esiliata a Spetses. Fu più tardi uccisa durante una disputa familiare. Non c’è alcun dubbio che senza le sue navi, il suo denaro e il suo comando la rivoluzione avrebbe potuto non essere di successo.

http://listverse.com/2013/11/11/10-amazing-women-who-led-rebellions/

https://ilcalendariodelledonne.wordpress.com/2017/05/01/donne-non-italiane-nate-a-maggio/

https://it.wikipedia.org/wiki/Laskarina_Bouboulina

Annunci