accadde…oggi: nel 1901 nasce Clelia Gatti Aldrovandi

Clelia Gatti Aldrovandi (Mantova, 30 maggio 1901Roma, 12 marzo 1989) è stata un’arpista italiana.

Nata in una famiglia di musicisti, iniziò a suonare l’arpa all’età di nove anni. Studiò all’Istituto Musicale della Città di Torino. Fu prima arpista del Teatro Regio di Torino dal 1919 al 1921. Da allora cominciò un’intensa attività concertistica in tutto il mondo, Sposò il musicologo Guido Gatti ed ebbe come allieva Elena Zaniboni.

Nel 1937 il compositore Nino Rota dedicò una sonata a Clelia Gatti Aldrovandi.

https://it.wikipedia.org/wiki/Clelia_Gatti_Aldrovandi

ROMA E’ morta a Roma l’ arpista Clelia Gatti Aldrovandi, una delle più illustri e applaudite soliste d’ arpa, dal 1962 presidente della sezione italiana dell’ Associazione internazionale degli arpisti e degli amici dell’ arpa. Nata a Mantova nel 1901, accademico di Santa Cecilia dal 1983, aveva studiato l’ arpa al Conservatorio Verdi di Torino alla scuola di Carolina Betti-Navone ed era stata prima arpista del Teatro Regio di Torino dal 1919 al 1921. Da allora aveva svolto una intensa attività concertistica sia in Italia che all’ estero, come membro del Doppio Quintetto di Torino e del Gruppo Strumentale Italiano. Molti musicisti le aveva dedicato composizioni per arpa: da Hindemith a Casella, da Pizzetti a Zafred, da Vlad, a Rota.

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1989/03/14/morta-clelia-gatti-gran-virtuosa-dell.html

https://ilcalendariodelledonne.wordpress.com/2017/04/15/donne-italiane-nate-a-maggio/

 

Annunci