accadde…oggi: nel 1874 nasce Rose O’Neill

Rose Cecil O’Neill (Wilkes-Barre, 25 giugno 1874Springfield, 6 aprile 1944) è stata una fumettista, scrittrice e illustratrice statunitense. Deve la sua fama internazionale alla creazione, nel 1909, del personaggio dei fumetti Kewpie e all’essere stata la prima autrice di fumetti pubblicata negli Stati Uniti[1].

Figlia di un venditore di libri e carpentiere, O’Neill crebbe nel Nebraska rurale. Fin da bambina mostrò interesse nelle arti grafiche per poi cercare di iniziare una carriera a New York come illustratrice all’età di quindici anni. Le tavole a fumetti dei Kewpie, che debuttarono nel 1909 sul Ladies’ Home Journal, ritraevano dei personaggi raffigurati come bambini di pochi mesi, che furono poi riprodotti come bambole di bisque nel 1912 dalla ditta tedesca di giocattoli J. D. Kestner, a cui seguirono, grazie al successo di vendite, le versioni snodate e in celluloide. Le bambole ebbero un grande successo commerciale nei primi anni del novecento e sono considerate il primo giocattolo che abbia raggiunto vendite di massa negli Stati Uniti.

O’Neill ebbe anche una produzione letteraria in poesia e racconti e fu attiva nel movimento delle suffragette. Per un periodo ebbe il primato dell’illustratrice più pagata al mondo, grazie al successo delle bambole Kewpie.

https://it.wikipedia.org/wiki/Rose_O%27Neill

https://danielaedintorni.com/2017/06/25/accadde-oggi-nel-1874-nasce-rose-oneill/

Annunci