accadde…oggi: nel 1910 nasce Dorothea Tanning, di Margherita Abbozzo

Dorothea Tanning, americana, classe 1910: pittrice, scultrice, poetessa, antesignana in mille forme artistiche. E’ morta il 31 gennaio 2012, a 101 anni e mezzo.

Un’artista fantastica, per la quale si usa di solito l’ etichetta di “surrealista”, ma che è stata molto di più. Nonostante il felice matrimonio, durato finchè morte non li ha separati, con Max Ernst.

Nonostante: nonostante l’amicizia con tanti grandi – nell’ immagine sopra, una sua foto fatta da Cartier-Bresson; nonostante l’esser dovuta andarsene dagli USA, con Ernst, nel periodo della persecuzione contro  i comunisti o sospetti tali del senatore McCarthy; nonostante l’essere artista e donna non abbia mai aiutato nessuna, almeno fino all’arrivo delle femministe degli anni ’70… Nonostante tutto, insomma, un’artista grande.

“E’ difficile essere sempre la stessa persona” dice Dorothea Tanning in A Table of Content, il suo primo libro di poesie, scritto a 89 anni nel 2004. E per fortuna lei non ha cercato mai di esserlo. Come si evince dai suoi lavori, dei quali offro qui una piccola carrellata.

Qui sopra, Birthday, olio del 1942. Come del 1942 è Voltage, la prima immagine di questo post.

The Witch, qui sotto, olio del 1950mentre Ignoti Nulla Cupido è del 1960

e poi, incredibile ma vero, sono arrivate anche la “soft sculpture” come questo Puntaspilli-Feticcio del

e le istallazioni ( tra le primissime ),  tipo questa Stanza 202 del 1973

A 87 anni l’indomita vecchietta comincia una nuova serie, che chiama Fiori Immaginari. E non sono quadretti. Eccone un esempio, Convolotus Alchemelia del 1998:

Anche le sue poesia sono belle. E per chi volesse approfondire l’argomento e conoscere meglio il lavoro della grande Dorothea Tanning consiglio una visita all’ ottimo sito  http://www.dorotheatanning.org/

https://quintoelementovisual.wordpress.com/2012/02/06/dorothea-tanning-chi-era-costei/

https://it.wikipedia.org/wiki/Dorothea_Tanning

Annunci