accadde…oggi: nel 1922 nasce Melina Mercouri

Melina Mercouri era una donna capace e molto bella. Nota soprattutto come attrice, cantante e donna politica, nacque ad Atene nel 1922, in una famiglia molto in vista, poichè il nonno fu sindaco della capitale greca per molti anni.

Sebbene Melina non fosse una studentessa brillante, era in effetti dotata di una intelligenza fuori dal comune, e di una staordinaria determinazione nel raggiungimento dei suoi scopi.

Riuscì a far carriera nel mondo della musica e del cinema, esordì sulle scene nel 1944, in quegli stessi anni, il suo impegno nella lotta contro la dittatura fascista, le costò l’esilio, che sarebbe durato fino al ritorno della democrazia.

Melina MercouriNel 1951-52 recitò a Parigi in commedie di M. Achard e J. Deval. Dopo l’esordio in Stella (1955) di M. Cacoyannis, la sua attività cinematografica fu in gran parte legata a quella del regista J. Dassin con cui si sposò nel 1966 e di cui ha interpretato Colui che deve morire (1957), La legge (1958), Mai di domenica (1960), Fedra (1962), Topkapi (1964), Alle 10.30 di una sera d’estate (1966). Dopo il colpo di stato militare del 1967 Melina decide di abbandonare il mondo dello spettacolo per impegnarsi attivamente in politica per il ripristino della democrazia in Grecia.

Fu eletta deputato al parlamento per il Movimento Socialista Panellenico (PASOK) e fu Ministro della Cultura per dieci anni. Si è instancabilmente battuta per la restituzione dei Marmi del Partenone, promuovendo numerose iniziative per il loro definitivo ritorno in Grecia.

Il suo nome è stato sinonimo di determinazione, combattività e abnegazione.

E’ scomparsa il 6 Marzo del 1994, e i suoi Funerali di Stato hanno costituito un momento di profondo cordoglio per tutti i greci, al di là di ogni colore politico.

http://www.mondogreco.net/melina.htm

Annunci