accadde…oggi: nel 1780 nasce Mary Somerville

Mary Fairfax Greig Somerville (Jedburgh, 26 dicembre 1780Napoli, 29 novembre 1872) è stata una matematica britannica.

Figlia di un ammiraglio, studiò danza, pianoforte e disegno. Il precettore dei suoi fratelli aveva procurato loro gli Elementi di Euclide e un libro di algebra; Mary li leggeva di nascosto, soprattutto la notte, contro la volontà del padre. Sposò il capitano Samuil Samuilovich Greig (1778-1807), console russo a Londra, che era figlio dell’ammiraglio russo, di origini scozzesi e lontano parente, Samuel Greig. Anche una volta sposata continuò a studiare intensamente lottando con i suoi impegni familiari e le ristrettezze economiche. Rimasta vedova, sposò Somerville, un uomo colto che la incoraggiò nei suoi studi.

Ada Lovelace fu una sua allieva.

Nel 1838 Mary Fairfax Somerville divenne, insieme a Caroline Lucretia Herschel, membro onorario della Royal Astronomical Society, onore mai concesso prima ad una donna.

Nello stesso anno per motivi di salute del marito viene a vivere a Firenze, dove entrerà in contatto con l’ambiente liberale della società civile fiorentina

Tra le sue opere: The Mechanism of Heavens pubblicato nel 1831, che riassume il lavoro del grande matematico Laplace e Sulla scienza molecolare e microscopica, il suo ultimo lavoro scientifico pubblicato nel 1869. Scrisse anche le sue memorie in Personal Recollection.

La sua salma è sepolta nel Cimitero degl’inglesi di Napoli, città dove si trasferì negli ultimi anni, dove scrisse le sue memorie e dove morì.

https://it.wikipedia.org/wiki/Mary_Somerville

Annunci