insonnia, di Daniela Domenici

Quando talvolta l’insonnia ti prende
e il sonno su di te proprio non scende
ti giri e ti rigiri nel letto ininterrottamente
e non permetti che riposi la tua povera mente
che almeno per qualche ora vorrebbe staccare
perché in corto circuito potrebbe anche andare;
se al sonno ardentemente aspiri
cerchi di regolarizzare i tuoi respiri,
solo a pensieri felici la mente cerchi d’indirizzare
e da angosce e malinconie la provi a sgombrare,
se all’universo nel buio sorridere saprai
presto il tanto atteso sonno riceverai!

Annunci