accadde…oggi: nel 1886 nasce Rose Wilder Lane

http://it.acton.org/historical/rose-wilder-lane-1886-1968

Sebbene venisse da esordi in sordina e pionieristici, l’autrice e giornalista Rose Wilder Lane salì alle luci della ribalta solo a ridosso della II Guerra Mondiale come strenua sostenitrice della libertà. Sicuramente é meglio nota per il suo libro The Discovery of Freedom (“La scoperta della libertà”), pubblicato nel 1943, che traccia una storia dello sviluppo della libertà nell’arco di seimila anni, dalle sue origini che affondano nella tradizione giudaico-cristiana fino all’età contemporanea. Sebbene in seguito giungerà anche a disprezzare il suo libro – pensava di averlo scritto troppo frettolosamente – quest’ultimo divenne un classico della letteratura underground e uno dei documenti fondamentali del moderno movimento libertario. Quello per cui è meno nota invece, è il lavoro da lei svolto nel riscrivere e preparare la pubblicazione di tutto quell’insieme di ricordi materni legati alla vita di frontiera, che poi confluì nella famosa serie Little House on the Prairie.

Lane nacque il 5 Dicembre del 1886 da una povera famiglia di agricoltori provenienti dalla zona del Dakota. Passò attraverso i più svariati lavori saltuari prima di incominciare a lavorare in veste di giornalista per il San Francisco Bulletin, un giornale schierato dalla parte dei laburisti radicali. Lane visitò l’Unione Sovietica quattro anni dopo la Rivoluzione Bolscevica e al suo ritorno negli Stati Uniti scrisse: “Quando me ne andai dall’Unione Sovietica non ero più comunista, perché credevo nella libertà personale”.

Le faceva molto piacere essere descritta come una semplice “teista”, ma non vedeva alcuna contraddizione di fondo tra la religione e la filosofia della libertà. Secondo lei, a causa della dottrina monoteistica, la gente giunse a credere in un Dio creatore che giudica le azioni dell’uomo, invece di credere ad un pantheon costituito da molti dei capricciosi. In più, le leggi della scienza morale sono intrecciate nel tessuto della creazione e forniscono una guida al comportamento umano. Lane sosteneva che è proprio da questo tipo di dottrine che sono derivate le concezioni cristiane sulla responsabilità individuale e sull’autocontrollo; qualità fondamentali volte alla preservazione di una società libera.

Annunci