Daniela e la Befana, in rima alternata e baciata, di Daniela Domenici

sarò stata abbastanza buona da meritare

la calza della befana piena di bontà

oppure mi toccherà un altro anno aspettare

per mangiare quelle gustose specialità?

Mi sembra di essermi comportata in modo sufficiente

come prof, come moglie, come mamma, come nonna e come figlia,

non è facile farlo in tutti questi ruoli decentemente

ma mi auguro che la Befana abbia chi le suggerisca, chi le consiglia

chi ha conservato l’anima bambina,

chi vorrebbe tornar a esser piccina,

chi ha il sorriso del cuore,

chi prova a regalar amore…

Annunci