accadde…oggi: nel 1867 nasce Emily Greene Balch, premio Nobel per la pace, di Mariafrancesca Carnevale

http://www.aletes.it/emily-greene-balch/

Emily Greene Balch (Boston, 8 Gennaio 1867 – Cambridge, 9 Gennaio 1961) è stata una famosa scrittrice, educatrice, sociologa, economista, attivista sociale e pacifista di origine americana.

Emily Greene Balch riceve nel 1946 il Premio Nobel per la Pace insieme a John Mott per il suo impegno e per la sua attività sociale nella Lega internazionale delle donne per la pace e la libertà (WILPF) con sede a Ginevra in Svizzera.

Emily Greene Balch nasce nel 1867 a Boston, nel Massachusetts, da una benestante famiglia americana. Ciò le consente di studiare e di istruirsi conseguendo il diploma al Bryn Mawr College nel 1889 e successivamente la laurea a Parigi.

Nel 1913 diviene docente di economia e di scienze sociali  presso il Wellesley College a  Boston dando vita ad una prolifica carriera accademica.

Parallelamente inizia anche la sua attività sociale occupandosi del ruolo e dei diritti delle donne, di tutela dell’infanzia opponendosi al lavoro minorile, dell’assistenza dei poveri e della lotta alla povertà, dell’immigrazione, collabora con Jane Addams al party Women’s Peace e partecipa all’ Organizzazione centrale per una pace duratura. Di notevole interesse sono i suoi studi sugli immigrati slavi in ​​America.

Grande impegno devolve alla causa della pace e durante la prima guerra mondiale, manifesta in prima linea ala opposizione all’entrata in guerra degli Stati Uniti.

Nel 1915 nel suo ruolo di delegata al Congresso internazionale delle donne all’Aia, decide di entrare a far parte come segretario di un’organizzazione denominata Lega internazionale delle donne per la pace e la libertà con sede a Ginevra, fondata da Jane Addams (vincitrice del Premio per la pace nel 1931), Marian Cripps e Margaret E. Dungan.

Emily Greene Balch non si è mai sposata.

Muore nel 1961 all’età di novantaquattro anni collaborando fino alla fine dei suoi giorni con la Lega internazionale delle donne per la pace e la libertà.

Annunci