accadde…oggi: nel 1926 nasce Giglia Tedesco Tatò

http://www.senatoripd.it/stampa/amati-orgogliosa-chiudere-legislatura-ricordo-opera-giglia-tedesco-tato/

https://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2018-04-02/la-politica-arte-mediazione-173025.shtml?uuid=AEnv8YPE

https://ilcalendariodelledonne.wordpress.com/le-donne-nate-a-roma-women-born-in-rome/

E’ stato presentato oggi in Senato, in Sala Caduti di Nassirya, il volume che raccoglie i principali discorsi pronunciati da Giglia Tedesco Tatò, che nella IX Legislatura fu vice presidente a palazzo Madama che l’ha vista senatrice dal 1968 al 1994.
Dopo, il ricordo  della senatrice del Pd Silvana Amati, che nella XVII Legilsatura ha ricoperto l’incarico di segretario d’aula del Senato e che ha organizzato l’evento, sono intervenuti l’ex senatrice Anna Maria Carloni, l’ex ministro e presidente della Fondazione Nilde Iotti, Livia Turco, e Emanuele Macaluso.
“Giglia Tedesco è stata una Figura straordinario riferimento per i diritti delle donne. ho avuto modo di averla ospite quando ero assessore a un convegno di 30 anni fa, “Quando lo stato è donna”. Sono felice e orgogliosa di concludere il mio percorso parlamentare – ha sottolineato la senatrice Amati – con la presentazione di questa raccolta di interventi di una parlamentare e esponente di primo piano del Partito comunista che ebbe modo di occuparsi di grandi questioni del suo tempo, dalla politica estera alla difesa, dalle riforme istituzionali ai diritti delle donne nella società, nella famiglia e nel lavoro ai quali ha sempre dedicato una particolare attenzione”.
“Era doveroso questo omaggio a una protagonista assoluta del percorso sui diritti delle donne – ha aggiunto Carloni – nel contesto della Prima repubblica. Resta un modello anche per le nuove generazioni. La sua esperienza è stata una politica vissuta come passione forte e di curiosità per la vita reale delle donne”.
“Spesso non si parla delle 21 donne che furono determinanti per scrivere articoli cruciali della Costituzione – ha infine sottolineato Livia Turco – per i diritti delle donne. Madri politiche. E la Giglio è stata determinante per l’approvazione di molte leggi lungimiranti a tutela delle donne”.

Annunci