il fine e la fine, in rima ABCCBA, ABAB e ABCABC, di Daniela Domenici

se un articolo determinativo

viene cambiato

da maschile

a femminile

varia il significato

del corrispondente sostantivo:

il fine

è sinonimo di scopo o meta,

la fine

dice che quella cosa è completa

ma il fine

con l’articolo maschile

di un film può essere lieto con un’accezione quindi positiva

mentre la fine

con l’articolo femminile

del mondo, per esempio, ha un’accezione purtroppo negativa.

 

 

Annunci