Let is snow – amore sotto la neve, di Ella S. Bennett, recensione di Daniela Domenici

Assolutamente delizioso questo romanzo d’esordio dell’autrice Ella S. Bennett che ci regala una storia d’amore davvero originale e avvincente.

I protagonisti sono Clara e Luca che l’autrice lascia volontariamente avvolti nel mistero riguardo alla loro età e alla relativa professione; di loro, fino alla fine, non sappiamo neanche in che città vivano. Ognuno/a di loro ha un amico/a del cuore che è anche collega per Clara è Anna, per Luca Roberto e anche un’ex compagna/o: per Clara è Piero, per Luca Sonia.

Involontaria pronuba della loro originalissima e magica storia è la neve delle Dolomiti che fa nascere tra loro, perfetti sconosciuti fino a un attimo prima, un feeling tanto inaspettato quanto profondo che resisterà, tra alterne vicende, fino alla romantica conclusione. E dolcissimo pronubo è anche un batuffolo di cane dal nome Jack che sarà una pedina importante nella partita tra Luca e Clara.

Bravissima l’autrice a immaginare un appuntamento tra Clara e Luca dopo cinque settimane con un esito che non vi rivelerò, naturalmente, e ancora più fantasiosa nel creare gli ostacoli più incredibili e inimmaginabili, di cui Jane Austen è stata una maestra, per mettere alla prova la profondità di quel sentimento nato sulle nevi di Santa Caterina.

P.S deliziosa l’idea del titolo che richiama la celebre canzone dei Beatles Let it be

Annunci