accadde…oggi: nel 1877 nasce Alice Toklas

http://www.queerblog.it/post/12915/grandi-amori-gertrude-stein-e-alice-toklas

https://it.wikipedia.org/wiki/Alice_Toklas

Un’Alice Toklas (1877-1967) appena arrivata a Parigi e con le valigie molto probabilmente ancora da disfare rimase istantaneamente rapita dal fascino di Gertrude Stein (1874-1946), da quella sua voce bassa e suadente che sembrava avere la stessa intensità vibrata e magica della spilla di corallo che la famosa scrittrice sfoggiava quel fatidico giorno del 1907. Anzi (annotò la Toklas quella sera stessa) sembrava quasi che la Stein parlasse, si palesasse attraverso quel gioiello dai mille bagliori. Le due donne da quel giorno in ogni caso non si lasciarono più. Dalle vacanze in Italia all’elegante appartamento di Parigi dove la scrittrice americana ammassava i suoi tesori d’arte e riceveva pittori e scrittori destinati a fare la storia delle letteratura internazionale, la vita delle due donne era ormai decisa: una non poteva vivere senza l’altra.

Così mentre la fama della Stein cresceva a dismisura, dilagando su più continenti, la Toklas si prodigava in mille modi, cucinando, correggendo e facendole, quando era il caso, da segretaria. Una vita a due intensa, sempre al centro degli eventi, ma le cose come è noto a tutti hanno inevitabilmente un inizio ed una fine. La morte della Stein nel 1946 per un cancro allo stomaco aprì un periodo difficilissimo per Alice Toklas. Senza perdere tempo, come spesso accade in questi casi, i familiari della scrittrice le portarono via i quadri milionari, incuranti delle disposizioni della Stein a favore della compagna. Ammalata e senza soldi, la Toklas riprese coraggiosamente la sua attività di scrittrice e giornalista per il New York Times, pubblicando anche un best beller The Alice B. Toklas Cookbook. Un ricettario che mescolava con sensibilità ed un pizzico di colore cibi, pietanze e ricordi.

Annunci