semplicemente accetto, di Tiziana Mignosa

Mi arrendo

a questo folle gioco

che sull’altalena

tra la terra dura

e il dolce cielo

inclemente svetta

 

D’azzurro sa l’ossigeno

e leggerezza

e a boccate intense lo divoro

mentre i bagliori di Luce

lo sguardo m’accendono con il sole

 

Ma nell’istante successivo

i fili verdi mi trovo dentro agli occhi

c’è solo terra

e le stelle sono luccichii lontani

 

Credo di non attendere più nulla

semplicemente accetto

poteva andare pure peggio

 

tiziana mignosa

maggio duemiladiciannove

Annunci