Ecco i/le 42 Sottosegretari/e del secondo governo Conte, resoconto di Daniela Domenici

Ho voluto conoscere un po’ più da vicino i/le 42 Sottosegretari/e viceministri/e nominati oggi.

I Sottosegretari e viceministri sono 27, le Sottosegretarie e Viceministre sono 15, rappresentano quindi il 35.7%

Il più anziano tra loro è Pierpaolo Baretta nato nel 1949, il più giovane è Vittorio Ferraresi nato nel 1987.

La più anziana tra loro è Cecilia Guerra, nata nel 1957, la più giovane è Anna Ascani del 1987.

Per quel che riguarda le isole, ci sono due originari/e della Sardegna, Calvisi e Todde, e ben 7 dalla Sicilia, Cancelleri, Crimi, Di Stefano, Manzella, Piazza, Villarosa e l’unica donna è Azzolina.

Due di loro sono nati all’estero, Merlo a Buenos Aires e Manzella a Barcellona.

  • Mario Turco alla programmazione economica e investimenti, nato a Taranto nel 1968, e Andrea Martella all’Editoria, nato a Portogruaro nel 1968, sono i due nuovi sottosegretari alla presidenza del Consiglio.
  • Non risulta assegnata la delega ai Servizi, che dovrebbe tenere il premier Giuseppe Conte.
  • Ai Rapporti con il Parlamento andranno Simona Malpezzi, nata a Cernusco sul Naviglio nel 1972, e Gianluca Castaldi, nato a Vasto nel 1970
  • Agli Affari europei Laura Agea, nata a Narni nel 1978
  • Agli Esteri, con i viceministri Marina Sereni, nata a Foligno nel 1960, ed Emanuela Del Re, nata a Roma nel 1963, ci saranno da sottosegretari Ivan Scalfarotto, nato a Pescara nel 1965, Manlio Di Stefano, nato a Palermo nel 1981 e Riccardo Merlo, nato a Buenos Aires nel 1962
  • All’Interno con Matteo Mauri, nato a Milano nel 1970, e Vito Crimi, nato a Palermo nel 1972, Achille Variati, nato a Vicenza nel 1953, e Carlo Sibilia, nato ad Avellino nel 1986
  • Alla Giustizia Vittorio Ferraresi, nato a Cento nel 1987, e Andrea Giorgis, nato a Torino nel 1965
  • Alla Difesa Angelo Tofalo, nato a Salerno nel 1981, e Giulio Calvisi, nato a Olbia nel 1966
  • All’Economia, con i viceministri Antonio Misiani, nato a Bergamo nel 1968, e Laura Castelli, nata a Torino nel 1986, andranno Pierpaolo Baretta, nato a Venezia nel 1949, Alessio Villarosa, nato a Barcellona Pozzo di Gotto nel 1981, e Cecilia Guerra, nata a Nonantola nel 1957
  • Al Mise sarà viceministro Stefano Buffagni, nato a Milano nel 1983, e sottosegretari Alessandra Todde, nata a Nuoro nel 1969, Mirella Liuzzi, nata a Tricarico nel 1985, Gianpaolo Manzella, nato a Barcellona nel 1965, e Alessia Morani, nata a Sassocorvaro nel 1976
  • Alle politiche agricole Giuseppe L’Abbate, nato a Castellana Grotte nel 1985
  • All’Ambiente Roberto Morassut, nato a Roma nel 1963, alle Infrastrutture da viceministro Giancarlo Cancelleri, nato a Caltanissetta nel 1975, e da sottosegretari Roberto Traversi, nato a Milano nel 1969, e Salvatore Margiotta, nato a Potenza nel 1964
  • Al Lavoro Stanislao Di Piazza, nato a Palermo nel 1957, e Francesca Puglisi, nata a Fano nel 1969
  • All’Istruzione Lucia Azzolina, nata a Siracusa nel 1982, e Anna Ascani, viceministra, nata a Città di Castello nel 1987, Giuseppe De Cristofaro, nato a Napoli nel 1971
  • Alla Cultura Anna Laura Orrico, nata a Cosenza nel 1980, e Lorenza Bonaccorsi, nata a Roma nel 1968
  • Alla Salute viceministro Pierpaolo Sileri, nato a Roma nel 1972, e sottosegretaria Sandra Zampa, nata a Mercato Saraceno nel 1956
Annunci