nessuna/o di noi si lega, di Daniela Domenici

le sardine e i sardini,

silenziosamente solidali

e presenti anche sotto la pioggia,

stanno dirigendosi

verso Reggio Emilia e Rimini,

le piazze dell’Emilia Romagna

stanno diventando fiumi e mari

dove tutte/i noi, sardine e sardini

possiamo finalmente dimostrare,

con la nostra numerosa presenza,

di essere stufe/i, di non sopportare più

la sua nazifascista xenofobia

che ha portato a questo clima di odio,

le sue dichiarazioni offensive,

la sua ignorante arroganza:

nessuno/a di noi si lega!!!