per fare una scelta giusta devi stare bene, di Tiziana Mignosa

La gioia porta gioia

e il buio reca tormento

per fare una scelta giusta

devi stare bene

altrimenti al gioco del naufrago ti accomuni

quando nell’acqua la sua paura incontra

e anche davanti un filo d’alga

gli pare di vedere un’ imbarcazione

O come il viandante quando

nel deserto la sua vita muove

e veritiero pensa sia

ogni cosa che il suo sguardo sfiora

e persino l’acqua della pozzanghera

trova buona

pur mentre in verità nasconde

il fango buio del ristagno

La fame prolungata

costruisce nuvole di sogni

e dietro corre ai desideri

ma solo mosche mangia

come la spugna quand’è secca

che prelibato pensa sia

anche il cielo che ristagna

nella luce scintillante di una pozza

tiziana mignosa

giugno duemilatredici

Note: se si desidera fare scelte consapevoli conviene prima accertarsi che non ci siano bisogni da soddisfare altrimenti corriamo il rischio di prendere lucciole per lanterne.