Chi sono le Giudici della Corte Costituzionale, resoconto di Daniela Domenici

La Corte costituzionale, nell’ordinamento italiano, è il più importante organo di garanzia costituzionale.

I suoi compiti sono di:

  • verificare la conformità alla Costituzione delle leggi, statali e regionali, e degli atti aventi forza di legge (controllo di legittimità costituzionale);
  • dirimere conflitti di attribuzione tra i poteri dello Stato, tra lo Stato e le regioni e tra le Regioni stesse;
  • giudicare sulle accuse promosse nei confronti del Presidente della Repubblica;
  • verificare l’ammissibilità dei referendum abrogativi.

La Corte è costituita da quindici giudici la cui elezione spetta a diversi organi: cinque sono scelti/e dal Parlamento, cinque dal Presidente della Repubblica e cinque da tre collegi di cui fanno parte le più importanti magistrature. Inizialmente il loro mandato durava dodici anni, oggi ridotti a nove. I/le giudici della Corte eleggono uno/a di loro Presidente con funzioni di coordinamento e mandato triennale. Dal 29 gennaio 2022 il Presidente è Giuliano Amato https://it.wikipedia.org/wiki/Corte_costituzionale_(Italia)

l’attuale Ministra della Giustizia Marta Cartabia dal 13 settembre 2011 al 13 settembre 2020 è stata giudice della Corte costituzionale di cui ha ricoperto la carica di presidente dall’11 dicembre 2019 al 13 settembre 2020, diventando la prima donna a ricoprire tale carica.

Le Giudici della Corte Costituzionale italiana sono, al 29 gennaio 2022, 4 su 15, il 26,66%

Silvana Sciarra Nata a Trani nel 1948 È ordinaria di Diritto del Lavoro Eletta dal Parlamento nel 2014
Daria De Pretis Nata a Cles nel 1956 È ordinaria di Diritto Amministrativo Nominata dal Presidente nel 2014
Emanuela Navarretta Nata nel 1966 a Campobasso È ordinaria di Diritto Privato Nominata dal Presidente nel 2020
Maria Rosaria San Giorgio Nata nel 1952 a Napoli È presidente di sezione della Corte di Cassazione Eletta dalla Corte di Cassazione nel 2020

https://www.cortecostituzionale.it/actionCollegio.do