Annunci

Archivio categoria: donne e sessismo – women and sexism

Che lavoro fai? da me tradotto e rielaborato

  Uno dei primi passi quando si arriva alla presentazione di se stesse/i in una nuova lingua è quello di essere in grado di descrivere il proprio lavoro, anche se solo sommariamente. Infatti… Continua a leggere

Vota:

accadde…oggi: nel 1908 nasce Simone de Beauvoir, di Paola Caramadre

Simone de Beauvoir nasce in una famiglia benestante nel 1908, suo padre è un avvocato e sua madre è il modello al quale, fin dalla prima infanzia, si ribella. La madre incarna ciò… Continua a leggere

Vota:

La grammatica italiana e il linguaggio di genere a scuola, di Daniela Domenici

  Come chi mi segue da tempo sa che il linguaggio di genere e il sessismo nella lingua italiana sono diventati per me una tematica così fondamentale, non a livello astratto ma nel quotidiano,… Continua a leggere

Vota:

accadde…oggi: nel 1815 nasce Elizabeth Cady Stanton

  Elizabeth Cady Stanton (Johnstown, 14 novembre 1815 – New York, 26 ottobre 1902) è stata un’attivista statunitense, impegnata come abolizionista e figura guida dei primi movimenti femministi per l’emancipazione della donna e… Continua a leggere

Vota:

una scrittura per donne e uomini, di Giulia Zoli

Si chiama écriture inclusive, scrittura inclusiva, e da alcune settimane fa discutere l’opinione pubblica francese. Il Manuel d’écriture inclusive, curato dall’agenzia di comunicazione francese Mots-Clés, la descrive come un “insieme di attenzioni grafiche… Continua a leggere

Vota:

Figlio di puttana: il lato misogino del linguaggio, di Maria Giovanna Farina

“Figlio o figlia di puttana” è l’esempio più grossolanamente e diffusamente ricorrente. Perché non esiste la controparte maschile per disprezzare qualcuno? Il motivo è che gli uomini possono essere liberamente i più grandi… Continua a leggere

Vota:

accadde…oggi: nel 1926 nasce Tina Lagostena Bassi, di Elli Sensi Pecora

Chi è: Tina Lagostena Bassi, nata Augusta Bassi, avvocata italiana, nata a Milano il 2 Marzo 1926. Cosa ha fatto: nei primi anni Settanta iniziò una collaborazione con il ministero di Grazia e Giustizia e… Continua a leggere

Vota: