Archivio categoria: donne inventrici e prime donne – women inventors and first women

Alcune scienziate dimenticate in mostra a Londra, di Naomi Ackerman, tradotto e rielaborato da Daniela Domenici

Un ritratto della scopritrice di fossili vittoriana Mary Anning è stato creato da una fotografa come parte di una mostra che onora le donne scienziate. Anning è stata la prima a scoprire un… Continua a leggere

Vota:

Bettisia Gozzadini e Novella D’Andrea, le prime due donne a insegnare in un ateneo, di Umberto Eco

Nel tredicesimo secolo Bettisia Gozzadini tenne lezioni di diritto all’università di Bologna, e fu probabilmente la prima donna a insegnare in un ateneo. Ma, dice la leggenda, per poter seguire gli studi di… Continua a leggere

Vota:

accadde…oggi: nel 1923 nasce Nella Marcellino

Nata a Torino il 21 febbraio 1923, deceduta a Roma il 23 luglio 2.011, dirigente comunista e sindacalista. Un libro autobiografico di Nella Marcellino (a cura di Maria Luisa Righi) ha per titolo… Continua a leggere

Vota:

the gender gap, by Daniela Domenici

The gender gap is a devious trap we have first to deactivate and then wholly eliminate to get the gender equity in every field of society so that women in history won’t be… Continua a leggere

Vota:

Le Mille. I primati delle donne, a cura di Ester Rizzo, Navarra editore, recensione di Daniela Domenici

Lo confesso: per la prima volta, dopo più di dieci anni che faccio la biblio-recensora, sarò meno oggettiva del solito nei riguardi di un libro perché di quest’opera sono una delle coautrici e… Continua a leggere

Vota:

Maria Teresa Marchionni, la prima donna compositrice del carnevale di Viareggio, di Daniela Domenici

dato che siamo in periodo carnevalesco vi ripropongo questo mio piccolo, umile contributo alla Guida della Versilia “Percorsi di genere femminile” ideato e curato da Maria Grazia Anatra… Una cantautrice ante litteram, Maria Teresa… Continua a leggere

Vota:

Donne dimenticate, di Giulia Galeotti, da me tradotto e rielaborato

I Greci la chiamavano Mnemosyne. Era la dea della memoria, la dea che manteneva attiva la memoria degli/lle umani/e facendo loro conservare qualunque cosa lei desiderasse. Abbiamo scelto di dedicare questo articolo sul… Continua a leggere

Vota: