Archivio categoria: donne scrittrici – women writers

io so perché canta l’uccello in gabbia, di Maya Angelou, recensione di Loredana De Vita

Maya Angelou: Io so perché canta l’uccello in gabbia Io so perché canta l’uccello in gabbia (Superbeat, 2015) è un romanzo di Maya Angelou la cui attualità è a dir poco sconcertante. L’autrice, infatti,… Continua a leggere

Vota:

accadde…oggi: nel 1921 nasce Giuditta Podestà

https://it.wikipedia.org/wiki/Giuditta_Podest%C3%A0 Giuditta Podestà (Milano, 6 febbraio 1921 – Genova, 25 ottobre 2005) è stata una saggista e critico letterarioitaliana, nipote di Carlo Emilio Gadda.  Biografia Si laurea all’Università di Genova, nel 1942 in Lettere Classiche, con una tesi su: “Le satire lucianesche di Teodoro Prodromo“, con Quintino… Continua a leggere

Vota:

accadde…oggi: nel 1756 nasce Marianna Candidi Dionigi, di Sergio Rinaldi Tufi

http://www.treccani.it/enciclopedia/marianna-candidi_(Dizionario-Biografico)/ Nacque a Roma il 3 febbr. 1756 da Giuseppe, medico dotato di notevole cultura umanistica, e da Maddalena Scilla, nata da una ricchissima famiglia siciliana (Agostino, zio di Maddalena, pittore, numismatico, naturalista,… Continua a leggere

Vota:

accadde…oggi: nel 1870 nasce Ada Negri, di Mariateresa Fumagalli

Ada Negri Impossibile, scrivendo di lei, non riandare con il pensiero alla Lodi di un tempo, quella in cui Ada nacque, alle vie strette e nobili del centro dove si affacciano palazzi di… Continua a leggere

Vota:

magie d’amore 2.0, di Gabriella Vergari, immagini di Franco Blandino, recensione di Daniela Domenici

Sono appena riemersa dall’incanto delle magie d’amore che la scrittrice e docente catanese Gabriella Vergari ha racchiuso nei diciotto racconti che compongono questa sua nuova opera e desidero parlarvene. Il primo elemento che… Continua a leggere

Vota:

accadde…oggi: nel 1926 nasce Miriam Mafai, di Riccardo Fedriga

Miriam Mafai Coglieva sempre molto bene le sfumature personali e lasciava in tutti coloro che le capitava di incontrare una sensazione di familiarità: il modo di muoversi tra le cose quotidiane, l’accomodarsi subito… Continua a leggere

Vota:

negazionismo o nanismo intellettuale e psichico? di Monica Bocelli

Negazionismo o nanismo intellettuale e psichico? Vi è una percentuale crescente di italinani (sì mi sono accorta dell’errore ma forse si tratta di un lapsus e quindi lo lascio, con una punta di… Continua a leggere

Vota:

accadde…oggi: nel 1827 nasce Francesca Lutti, di Stella Fava

Francesca Lutti Francesca Lutti nasce nel 1827 a Riva del Garda, nell’allora Tirolo italiano, in una nobile famiglia culturalmente attiva e sensibile agli ideali risorgimentali che dall’inizio dell’Ottocento andavano diffondendosi in tutta Italia.… Continua a leggere

Vota:

Il gusto di non sprecare, di Paola Bortolani, recensione di Daniela Domenici

Sottotitolo “ricette di una genovese in cucina”: ecco uno dei tre motivi per i quali sono stata attratta da questo originalissimo libro, il fatto che l’autrice sia una genovese (anche se ora abita… Continua a leggere

Vota: