Annunci

Archivio categoria: LGBTQI world

Valentina Deriu: dalla Sardegna a Londra

Valentina Deriu è una mia cara amica, è una donna biologica, una donna per scelta, scelta perseguita con tenace caparbietà, lo è diventata dopo un lungo e sofferto cammino di transizione. Valentina è… Continua a leggere

Vota:

Viareggio e il Toscana Pride 2012

Viareggio, indiscussa capitale italiana del carnevale, ieri ha saputo accogliere nel migliore del modi il Toscana Pride 2012, compito non facile che ha assolto con molta correttezza  e grande calore. Il valore aggiunto… Continua a leggere

Vota:

Andando al Toscana Pride a Viareggio…

Per arrivare oggi a Viareggio ci vuole tanta pazienza perché tutto il mondo lgbtq toscano là si concentrerà sarà una splendida e colorata esperienza che la vostra inviata sul campo vi racconterà durante… Continua a leggere

Vota:

Riflessione, in forma di filastrocca, su omofobia e transfobia

Ogni sostantivo che termina in –fobia indica una mania, una paura, una patologia oggi due fobie si vogliono ricordare per lottarci contro, per poterle sradicare l’omosessualità dal 17 maggio 1990 non è più… Continua a leggere

Vota:

14 aprile 1982 – 14 aprile 2012: trent’anni del MIT e della legge 164

Un convegno per celebrare una data importante per le persone trans sia MtF che FtM: la legge 164, un grande punto di arrivo, sicuramente, una prima conquista ma anche un punto di partenza… Continua a leggere

Vota:

“Io non so chi sei” al teatro di Rifredi di Firenze

“Io non ti conosco, io non so chi sei…”: lo spettacolo che è andato in scena ieri sera in prima nazionale al teatro di Rifredi di Firenze prende in prestito il titolo dall’incipit… Continua a leggere

Vota:

“Ichnusa” di Bert D’Arragon, recensione di Daniela Domenici

Un libro che ho molto a cuore per due motivi: primo perché ne sono la correttrice di bozze ed editor e quindi lo conosco nei minimi dettagli, in secondo luogo perché l’autore mi… Continua a leggere

Vota:

“L’evoluzione dei veleni” al teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino

“…è l’ignoranza l’ostacolo principale per la crescita evolutiva di un paese e della persona. I veleni sparsi ovunque e con qualunque mezzo servono a ben poco se poi non sono accolti e elaborati… Continua a leggere

Vota: