Archivio tag: carezze

Solitudine di Adele Libero

Mi smarrisco in questa solitudine, il freddo ha gelato anche le lacrime, in montagna gli abeti si curvano, il vento soffia neve sulle rapide. … Nell’anima le vecchie abitudini, le tue mani che… Continua a leggere

Vota:

Orso polare di Adele Libero

Sono un orso polare sul pack, cammino da solo, luna nel cielo, i miei passi fanno crack in questo spazio senza disgelo. … Nella pelliccia mi stringo, la solitudine punge, nel silenzio assordante… Continua a leggere

Vota:

L’insegnante di sostegno di Adele Libero

Esser di sostegno, un compito gravoso, impensabile, a chi è nel bisogno, a chi non è del tutto abile. … Essere nuova forza, per primo per se stessi, allentando le abitudini, smussando la… Continua a leggere

Vota:

Spine di Adele Libero

Ad una ad una staccherò le spine, di questo dolce addio innamorato, il sangue se ne andrà per le sue vie e il cuore chiuderà tutti i suoi fili. … Estirperò ogni residuo… Continua a leggere

Vota:

Voi di Lady P

Ormai lo so Tu parli col mio corpo come a un bimbo ribelle gli sussurri e gli gridi in assurdo equilibrio di sguardi e di tatto … Ci parli come a un cucciolo… Continua a leggere

Vota:

Talvolta di Adele Libero

Talvolta Sottile avverti un pensiero. Pian piano s’incastra nel cuore, talvolta. …. Addosso ti cala, sincero, potresti crederlo amore, talvolta. …. Invano vuoi soffocarlo, riderci sopra, da scemo, la notte però d’incontrarlo non… Continua a leggere

Vota:

Pianissimo di Lady P

Costruisco ricordi futuri un mattoncino sull’altro come i bimbi sfiorata da memorie di follie straordinarie lambita da onde prepotenti e nostalgiche in molecole sottili come carezze al mattino e languori mutanti trasmigrati per… Continua a leggere

Vota:

“Il colore delle parole” di Adele Libero

Ma che colore hanno, le  parole? Quello dei prati verdi, o dell’azzurro mare. Ma dove prendon forza le  parole? Da rocciatori alpini, tornati da montagne, aspre di fiori. Ma hanno forse mani, le … Continua a leggere

Vota:

“A Melissa”, tenero, delicato omaggio di Adele Libero

  Quando i fiori nasceranno capovolti, quando  le formiche potranno volare, e gli alberi perderanno foglie a primavera, allora ti sveglierai, piccolo amore mio. Gli occhi ora spenti rivedranno il sole, le braccia… Continua a leggere

Vota:

  • categorie – argomenti

  • articoli recenti

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo sito e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

    Unisciti ad altri 1.133 follower

  • Follow daniela e dintorni on WordPress.com
  • flag counter

    Free counters!

  • le/i mie/i followers

  • classifica articoli